La Banda Riciclante è in giro per le scuole toscane con lo scopo di sensibilizzare i ragazzi delle scuole secondarie di primo grado sui temi della raccolta differenziata, del ciclo e riciclo dei prodotti, del risparmio energetico e la riqualificazione di aree pubbliche. Dopo la scuola media “G. Rodari” di Scandicci sarà la volta di Prato e Barga (Lucca) con due scuole coinvolte:  l’Istituto “G.B.Mazzoni” di Prato e l’Istituto comprensivo di Barga (Lucca).

banda riciclante

Stiamo coinvolgendo i ragazzi delle scuole e tutti i cittadini anche in opere di risanamento e anti degrado che permettono un migliore utilizzo a scopi sociali degli spazi.

Proprio a Scandicci con i ragazzi della scuola Gianni Rodari stiamo realizzando un salotto riciclante, un sistema composto da cassette in legno per l’imballaggio e trasporto delle bottiglie di vino e altri materiali di recupero.

Attraverso l’assemblaggio di questo materiale è possibile realizzare varie tipologie di arredo da giardino: sedute singole, panchette, contenitori per la coltivazione delle piante, totem, segnaletica, bidoni per la raccolta differenziata, tavolini e tavoli… Le cassette permettono la realizzazione della struttura portante di questi sistemi di arredo che successivamente possono essere rifiniti e rivestiti a piacimento attraverso l’applicazione di altri materiali di recupero e riciclo.

 

le bottiglie riciclate

PORTO S. STEFANO      Prima tappa della turnè riciclante

Si preparano le bottiglie dove alloggeremo  gli ortaggi dell’orto urbano. vediamo prof. prof. Drago della banda riciclante alle prese con i colori.

Voda 2 contralla cavoli e verze che i ragazzi riciclanti  hanno preparato da montare nell’incredibile ORTOGOMMA

pensato da Hilto  e testato da PAKI per la Banda Riciclante

 LE MANI IN PASTA

     Si prepara la Parata