Scritto il 22/05/2019, in: tour

Cecina (LI) 8-9-10 maggio 2019

Direzione Didattica Statale Primo Circolo F.D.Guerrazzi

plesso Guerrazzi e plesso Alberti

Partiamo alla volta di Cecina martedì 7 col primo furgone, il mio, Agata, Debora, Livia e Mario, quattro dei supereroi che partecipano numerosi a questa tappa che coinvolge ben 7 classi di ragazzi della scuola primaria (5 quarte e 2 prime).

L’entusiasmo viene minato dalla notizia di un guasto grave al doblò di Michele, che rimane appiedato nei pressi di Roma. I superpoteri non possono rimediare al guasto, ma grazie alla disponibilità dell’amica Sara, subito adottata come supereroe, trova un passaggio fino a Cecina.

Arriviamo a destinazione alle 19:30, subito sopralluogo alla spiaggia e cena sul mare. Raggiungiamo piuttosto tardi gli alloggi, così dobbiamo svegliare il custode per farci aprire. Un tipico piccolo intoppo da riciclanti un po’ cialtroni.

La mattina di mercoledì 8, si parte di gran lena: lavoro in spiaggia per la IV D, mentre a scuola laboratori di musica e teatro con per la IV E e la IV C.

Nel pomeriggio riciclo creativo con la IV C, mentre si allestisce la sala per le macchine.

Scuola bellissima, nuova e con grandi ed efficienti spazi, arredata con bellissimi lavori dei ragazzi, aderente al progetto “senza lo zaino”. Verrebbe voglia di iscriversi in prima…

Alla sera, raddoppio dei supereroi, ci raggiungono a cena altri due furgoni con Arianna, Andrea, Mirco e Stefano. Occorre inventare nuovi nomi da supereroi, vengono fatte ipotesi, vedremo se verranno condivise da tutta la Banda.

Giovedì mattina, laboratorio di teatro con I A e I B, al Plesso Alberti, mentre al plesso Guerrazzi si alternano IV A, IV B, IV D, IV E ai laboratori di riciclo creativo, musica, teatro e macchine riciclanti. Al pomeriggio si conclude con laboratorio teatro per la IV B. Mentre viene preparato il materiale per la Parata Riciclante del giorno dopo. La sera ci raggiunge anche Anna con i costumi restaurati dei supereroi, e siamo in nove.

Venerdì comincia con un altro inconveniente, le classi prime non riescono a partecipare a causa di uno sciopero, e anche la IV E non sarà presente per una sovrapposizione di impegni. Tristissimo partire con meno di 20 ragazzi, siamo quasi in maggioranza noi “adulti”, con 9 supereroi, 2 maestre e una simpaticissima vigilessa che ci scorta.

La parata però risulta molto intensa, efficace e divertente, con soste presso negozianti molto collaborativi e preparati, presso la sede dei vigili, e infine nella piazza principale con esibizioni di danza spettacolari dei ragazzi. Quindi bilancio più che positivo, per la soddisfazione della Banda al gran completo.


Commenta con Facebook

Scrivi un commento